Mario Magarò

FREELANCE JOURNALIST AND RESEARCHER

Tag Environment

Il cambio climatico minaccia i ghiacciai peruviani

RSI Radiotelevisione svizzera – I ghiacciai del Perù stanno scomparendo. L’aumento della temperatura terrestre ha causato la perdita del 40% della superficie glaciale del paese, dando origine a numerosi disastri naturali che sono costati oltre 15 mila morti begli ultimi 70 anni. L’Agenzia Svizzera per lo Sviluppo e la Cooperazione è capofila di un progetto di cooperazione internazionale che si propone di garantire un’attività di monitoraggio dello scioglimento dei ghiacciai. Nelle

Continue reading…

Aquellos rusos que descubrieron el Amazonas

Rusia Hoy – La Sociedad Geográfica de Lima ha cumplido 125 años de historia. Una edad considerable para la prestigiosa institución, que el Congreso del Perú ha querido homenajear con un acto oficial. Entre los muchos éxitos logrados a lo largo de su trayectoria profesional, el más destacado, sin duda, ha sido el descubrimiento del origen del río Amazonas en la provincia de Caylloma. Entre el 3 y el 18 de

Continue reading…

Conflitti sociali in Perù

Pagina99 – Un investimento da 5 miliardi di dollari. È la cifra prevista per la realizzazione del progetto “Conga”, la più grande miniera aurifera del Sud America con riserve stimate in 11,8 milioni di once d’oro. Il giacimento fa parte di un vasto complesso minerario situato nella regione andina di Cajamarca. Titolare della concessione è il consorzio Yanacocha, formato dalla multinazionale statunitense Newmont e la peruviana Buenaventura. Iniziati nel 2011, con

Continue reading…

Mafia del legno

L’Espresso – Il legno come la cocaina o i diamanti. Uno studio del Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente ha svelato come il disboscamento illegale delle foreste rappresenti la nuova frontiera del crimine internazionale. Che gestisce tra il 10 e il 30 per cento del commercio mondiale legato all’estrazione del legno, per un giro d’affari tra i 30 ed i 100 miliardi di dollari l’anno. Dall’Amazzonia fino all’Indonesia e alla Malesia,

Continue reading…

Chevron accusata di disastro ambientale

L’Espresso –  Nuovi guai giudiziari per il colosso del petrolio Chevron. Ad un anno dalla multa-record di 9 mila milioni di dollari comminatale in Ecuador, la multinazionale statunitense è accusata di disastro ambientale dalla giustizia brasiliana. Durante dei lavori di perforazione petrolifera nel novembre 2011, circa 2.400 barili di greggio hanno contaminato le acque al largo di Rio de Janeiro. I pubblici ministeri ritengono che la Chevron non disponesse delle attrezzature

Continue reading…

Agli indigeni i soldi della Chevron

L’Espresso –  Un tribunale dell’Ecuador ha condannato la Chevron a pagare 9 milioni di dollari alle comunità indigene che abitano nella foresta amazzonica ai confini con la Colombia. Una sentenza, definita storica, che ha riconosciuto le colpe della Texaco (acquistata nel 2001 dalla Chevron) per i danni ambientali provocati dalla ricerca ed estrazione del petrolio tra il 1964 e il 1990. Gli avvocati della parte lesa hanno anche evidenziato l’aumento dei

Continue reading…

Il litio della Bolivia

Rai News – Il Salar de Uyuni, in Bolivia, contiene più della metà delle riserve mondiali di litio. Questo minerale rappresenta il futuro dell’industria automobilistica, legato allo sviluppo di energie alternative al petrolio. Dalla Francia al Giappone, sono in molti a voler sfruttare questa immensa risorsa naturale, proponendo accordi al presidente Evo Morales. Dal canto suo la Bolivia ha messo in piedi un ambizioso piano industriale per l’estrazione del litio, con

Continue reading…

Minería ilegal devasta bosques peruanos

AFP – Reconocida como una de las áreas más ricas de la Tierra por la abundancia de bosques, Madre de Dios, en el sureste peruano, es ahora un desastre ecológico de la Amazonía por la minería ilegal de oro.   https://www.youtube.com/watch?v=BlgzCPNX4fY&list=UUY8d83kIW6sK4au73qeZZTw

Viudas indígenas reclaman justicia en Perú

AFP – Las esposas de los líderes asháninkas, asesinados en septiembre por la mafia de la tala ilegal en Perú, denunciaron que las investigaciones están paralizadas, que son amenazadas y reclaman al gobierno la titulación de sus tierras. https://www.youtube.com/watch?v=4FAyZUZ0chY

Bolivian natives reach La Paz after marathon march

AFP – Nearly 2,000 indigenous people made a triumphal entry into La Paz Wednesday at the end of a two-month march from the Amazon against a government plan to build a highway through their ancestral homeland. https://www.youtube.com/watch?v=Pa_JYQ1X1qc