Mario Magarò

FREELANCE JOURNALIST

Tag Civil war

Le bombe italiane sulla guerra civile spagnola: una ferita ancora aperta

L’Espresso – “Iniziare da stanotte azione violenta su Barcellona con martellamento diluito nel tempo”. Così recitava il telegramma inviato da Roma al Generale Velardi, capo dell’Aviazione Legionaria di stanza a Maiorca, il 16 Marzo 1938. Il capoluogo della Catalogna fu investito per due giorni consecutivi da 44 tonnellate di bombe, sganciate ad intervalli di 3 ore, che causarono circa mille morti tra la popolazione civile. Si trattò del bombardamento più duro

Continue reading…

Spanish civil war survivor calls for apology from authorities

AFP – Luis Ortiz Alfau is one of the last surviving soldiers of the Spanish Civil War and although he’ll celebrate his one-hundredth birthday this October, his memories of war breaking.    https://www.youtube.com/watch?v=7ZapV4lGygM

Le bombe italiane su Barcellona

Rai News – Tra il febbraio 1937 ed il gennaio 1939 gli squadroni dell’Aviazione Legionaria bombardarono più volte Barcellona ed altre province della Catalogna. Il bilancio finale delle incursioni italiane fu di oltre 5000 morti tra la popolazione civile. Il governo italiano, erede istituzionale del regime fascista, non ha mai ammesso la propria responsabilità per le operazioni militari condotte in Spagna. http://www.rainews.it/dl/rainews/media/80-anni-fa-18-luglio-1936-scoppiava-la-guerra-civile-spagnola-5208c71a-8cfb-452b-b3bd-f81390cc0e99.html