Mario Magarò

FREELANCE JOURNALIST

Tag Argentina

Vade retro dollaro

L’Espresso – Dollaro? No, grazie. Sembra essere questo uno dei capisaldi della nuova strategia politica, intrisa di nazionalismo, adottata da Cristina Kirchner dopo la sua rielezione nel 2011. Il governo argentino ha messo in atto una serie di misure volte a limitare l’accesso alla moneta statunitense. D’ora in poi chi acquista in dollari (da un massimo di 2 milioni al mese a 1.100 al giorno) è obbligato a dimostrare di avere

Continue reading…

Querelle Falklands: Argentina o Gran Bretagna

L’Espresso – La parola agli isolani. Per stabilire in via definitiva lo status politico delle Falklands, il governo dell’arcipelago ha organizzato un referendum popolare da tenersi nel marzo 2013. La questione relativa alla sovranità sulle isole, contese da Argentina e Regno Unito sin dal 1833 ed oggetto di una guerra nel 1982, ha trovato nuova linfa con la politica nazionalista di Cristina Kirchner. Il presidente argentino ha ripetutamente accusato Londra di

Continue reading…

In Piazza contro Cristina

L’Espresso – Tempi duri per Cristina Kirchner. Le strade di Buenos Aires sono tornate ad essere invase da decine di migliaia di persone che hanno protestato contro il Governo per la terza volta negli ultimi 8 mesi. Dopo le tensioni autunnali legate alle restrizioni imposte dalla “Presidenta” sul cambio della valuta, il nuovo pomo della discordia è rappresentato dalla modifica del sistema giudiziario. L’esecutivo ha varato un pacchetto di riforme, in parte

Continue reading…

Cristina e Mujica, è battaglia navale

L’Espresso – Il Governo di Cristina Kirchner ha varato una norma che proibisce alle esportazioni nazionali di transitare per i porti dell’Uruguay. Le navi mercantili che salpano dalle coste argentine sono autorizzate a fare scalo unicamente in Brasile, paese con cui l’Argentina intrattiene speciali accordi economici. La misura suona come una rappresaglia nei confronti della decisione del vicino di costruire una fabbrica di cellulosa sulle rive del fiume “Uruguay”, situato al

Continue reading…

Per esempio l’Argentina

L’Espresso –  La gestione delle risorse energetiche si sta rivelando la nuova frontiera del capitalismo di Stato. E il Sudamerica ne è una peculiare palestra politica, ma anche culturale. Nel continente, tra i Paesi che amministrano in proprio le ricchezze nazionali, mancava fino a oggi l’Argentina, un’assenza a cui Cristina Kirchner ha posto prontamente rimedio. La “Presidenta” ha espropriato il pacchetto azionario, pari al 51 per cento, detenuto dalla spagnola Repsol

Continue reading…