Mario Magarò

FREELANCE JOURNALIST AND RESEARCHER

Posts by Mario Magarò

Bolivian natives reach La Paz after marathon march

AFP – Nearly 2,000 indigenous people made a triumphal entry into La Paz Wednesday at the end of a two-month march from the Amazon against a government plan to build a highway through their ancestral homeland. https://www.youtube.com/watch?v=Pa_JYQ1X1qc

Bolivia cancels controversial Amazon highway

AFP – Bolivia’s president Evo Morales has said he is scrapping a hugely controversial plan to build a highway through an Amazon ecological reserve that has triggered widespread protests. Reactions from Amazonian Indians who staged a two-month protest march against the project.   https://www.youtube.com/watch?v=mdvbi8bLY0U

Crisi e cocaina, quegli italiani detenuti in Perù

L’Espresso –  Claudio attende il suo turno davanti agli sportelli dell’Ambasciata italiana a Lima. Deve sostenere degli esami neurologici ed ha fatto richiesta di rimborso spese alle autorità consolari. Si trova in Perù dal 2007, anno in cui è stato arrestato per traffico di stupefacenti: “Sono venuto per investire nella lana di vigogna, ma i soldi messi da parte non bastavano. Mi sono innamorato di una ragazza ed ho iniziato a

Continue reading…

La coca non si tocca

L’Espresso –  Il Governo di Evo Morales continua la sua battaglia a tutela della pianta di coca. È stato approvato un disegno di legge avente a oggetto la rinuncia alla Convenzione Onu del 1961 sulle sostanze stupefacenti. Il cancelliere David Choquehuanca afferma che quest’ultima viola la nuova Costituzione boliviana, che riconosce la coca come elemento della cultura locale e ne consente la masticazione delle foglie. La decisione adottata rappresenta il culmine

Continue reading…

La guerra del fumo

L’Espresso – Il gigante del tabacco Philip Morris ha citato in giudizio il Governo dell’Uruguay davanti a un tribunale internazionale. Il motivo della contesa riguarda alcuni recenti divieti in materia di fumo. L’Uruguay ha deciso di vietare la vendita delle sigarette light, misura che ha obbligato la multinazionale svizzera a ritirare dal mercato sette prodotti su dodici. Philip Morris ritiene che l’Uruguay abbia violato un trattato firmato nel 1998 con la Svizzera

Continue reading…